notai

11/03/2015

I notai non sono simpatici a tutti

(dal Corriere della Sera)

Annuncia il governo: per le transazioni relative a beni immobili a uso non abitativo fino a 100mila euro, e la costituzione di alcune società (srl semplificate e società semplici), non ci sarà più bisogno del notaio. Potremo rivolgerci agli avvocati, anche riuniti in società di professionisti, magari con una banca come socio di capitale. Avvocati, banche, notai. C’è chi è contento, e chi no. Indovinate.

I notai non sono simpatici a tutti. Guadagnano molto (meno di un tempo), spendono parecchio, dialogano poco. Il vecchio notaro col mantello al ruota era un punto di riferimento sociale; il nuovo notaio va in barca con altri notai. Centinaia di sedi sono scoperte. I concorsi sono selettivi ma caotici: prima d’annunciare i risultati delle prove scritte, è stato indetto un nuovo concorso. Questo ha indotto i candidati a ripresentarsi, intasando il sistema.
Continua a leggere…

COMMENTI: 2, lascia il tuo!   |