Cover

Italiani di domani

Prezzo: 15 €
Pagine: 180
Compra on line

Un libro per i nostri ragazzi, quindi anche per noi.

Un libro pratico, perciò pieno di sogni.

Un libro emozionante, per l’Italia che  non si rassegna.

 

 

 

 

 

L’Italia deve pensare in avanti. Non è un lusso, è una necessità. Con questo libro Beppe Severgnini ci spinge a “riprogrammare noi stessi e il nostro Paese (brutto verbo, bel proposito)”. E offre agli italiani di domani – questione di atteggiamento, non solo di anagrafe – otto suggerimenti: semplici, onesti, concreti.

Sono le otto T del tempo che viene, otto chiavi per aprire le porte del futuro.

1.Talento   Siate brutali
2. Tenacia   Siate pazienti
3.Tempismo   Siate pronti
4.Tolleranza   Siate elastici
5.Totem   Siate leali
6.Tenerezza   Siate morbidi
7.Terra   Siate aperti
8.Testa   Siate ottimisti

Dietro le otto porte, non c’è necessariamente il successo. Ma di sicuro c’è una vita – e un’Italia – migliore.

I VOSTRI COMMENTI
    • Fabio | 18 dicembre 2012 alle 16:42

      Ho visto la trasmissione domenica in cui ha presentato il libro….. Mi ha incuriosito e credo comprerò il libro sia per me che per mia figlia. Il futuro deve essere obbligatoriamente nelle mani dei giovani

    • Stefano Giuliani | 29 dicembre 2012 alle 12:59

      Il libro è molto bello e di lettura gradevole. Non risolverà i nostri problemi ma magari qualche consiglio ci aiuterà a diventare persone migliori. Inoltre grazie a una citazione presente nel libro ho conosciuto una bellissima canzone che non avevo mai sentito (Father and son di Cat Stevens).

    • Micaela | 4 gennaio 2013 alle 11:43

      Acquisterò’ il libro per i miei figli! Grazie

    • Guido | 15 gennaio 2013 alle 15:56

      L’ho seguito oggi da Corrado Augias: anche se non sono più ragazzo, questo libro va letto!

    • Vitaliano | 21 gennaio 2013 alle 14:02

      Riprogrammare/resettare/rieducare/ritornare alla normalità di 50/60 anni fa,tempo in cui nulla era dovuto,tutto doveva essere desiderato e conquistato con normale fatica,senza drammi e/o eroismi:Il modo giusto per maturare e conquistare un pezzetto di felicità.

    • Maurizio | 1 settembre 2013 alle 22:21

      Ciao a tutti, ho comprato il libro perchè mi piace lo stile schietto e semplice di “BEPPE”. Attualmente sono a pagina 50, affrontando il tema della tenacia che dobbiamo avere per poter ottenere un cambiamento…..ma soprattutto l’egoismo della generazione precedente che ha divorato tutto!! Occupo una posizione lavorativa di responsabilità in una multinazionale, scoprendo tristemente che il mio amico che lavora in ESSELUNGA guadagna più di me, lo stesso accade al mio collega pari in Francia che prende 2.800 euro/mese
      Sono purtroppo sconfortato dalla nostra situazione e vedo che rimaniamo immobili….leggendo l’esperienza di Beppe a Londra fa venire voglia di scappare.
      Vediamo come prosegue il libro, buona lettura a tutti!

    • sabrina | 28 settembre 2013 alle 20:57

      Grande Beppe!!!! Noi italiani siamo troppo autolesionisti. Ma che tristezza certi politici, ci fanno fare una brutta figura in tutto il mondo!. L’ottimismo e la tenacia alcune volte precipitano ….

Lascia il tuo commento