Musica internazionale

Cosa ascolta Beppe? Quali sono le sue canzoni preferite?

 

Risposta non facile. Le canzoni che mi piacciono e continuo ad ascoltare? Butto lì, senza pensarci troppo.

1

In My Place – Coldplay
(favolosa, mia colonna sonora 2003)

2

The Ground Beneath Her Feet – U2
(da The Million Dollar Hotel di Wim Wenders)

3

Mysterious Ways – U2
(spiega come e perché gli uomini s’innamorano)

4

Racing in the Street – Bruce Springsteen
(New Jersey doc, America 1.0.1)

 

5

Empty Sky – Bruce Springsteen
(da The Rising, sempre del Boss. Meglio cantata con Patty Scialfa)

6

Jockey Full of Bourbon – Tom Waits
(l’ho usata in TV dietro alle immagini di viaggio)

7

Exiles – King Crimson
(ricordi di gioventù, anni 70 con ispirazione)

8

Here Comes the Sun – The Beatles
(la canzone dell’ottimismo militante)

9

Book of Saturday – King Crimson
(un gioiellino, ascoltare per credere)

10

The One I Love – Rem
(romantica senza esagerare)

11

Romeo’s Tune – Steve Forbert
(questa di sicuro non la conoscete. 1980 in tre minuti)

12

Walk on the Wild Side – Lou Reed
(musica classica)

13

Dreams – Fleetwood Mac
(America 1977, ma non è invecchiata)

14

Desert Rose – Sting
(piace molto a mio figlio Antonio)

15

It’s a Beautiful Day – U2
(grande canzone meteoropatica)

16

Born to Run – Bruce Springsteen
(capolavoro assoluto)

17

Everybody Hurts – Rem
(malinconica quanto basta)

18

My Love – Paul McCartney
(ingiustamente dimenticata. Ma a Roma l’ha fatta)

19

Psycho Killer – Talking Heads
(la canzone dell’anno in cui ero moderno)
20 You Can’t Always Get What You Want – Rolling Stones
(musicalmente perfetta, filosoficamente interessante)
I VOSTRI COMMENTI
Lascia il tuo commento