GLI UOMINI DOPPI

Io Donna


Sono sette anni che ci frequentiamo su “IO DONNA”, e qualcuno avrà notato le correzioni di rotta di questa rubrica. Abbiamo cominciato dai massimi sistemi e siamo arrivati alle abitudini minime. L’ho fatto di proposito: perché talvolta l’uomo che spiega il senso della vita lo fa spremendo il dentifricio nel posto sbagliato. E tra le due cose può esserci una correlazione.


In questo spirito intendo offrire alle lettrici una radiografia – che dico, una Tac – delle peggiori abitudini maschili contemporanee. Roba leggermente pesante, o pesantemente leggera (fate voi). Possiamo intitolare questa mini-serie “Uomini Doppi”. In ogni sigla, infatti, è nascosta una perfidia maschile. 


AA Amore Aiutami – Perché un uomo non riesce ad appendere un quadro da solo, e ha sempre bisogno di assistenza?


BB  Baciami Bambina – Sembra incredibile: ma ci sono uomini che credono ancora di poter conquistare una donna con questi trucchi. Sembra pazzesco: ma ci sono donne che ci cascano.


CC Cinquantenne in Ciabatte – E’ l’opposto dello Yom (Young Old Man) di cui abbiamo parlato a suo tempo. Quest’ultimo si comporta da ventenne (messaggini, massaggini, occhiale a specchio, motore spinto, complimento pure). Il Cinquantenne invece  non si muove, non propone, non accetta proposte: rumina proteste e celebra abitudini. In altre parole, ha sposato la vecchiaia. Peccato sia già sposato con voi.


DD Definitivamente Deficiente – Dice che le cinture di sicurezza sono una limitazione della libertà individuale. Poi, se finisce in ospedale col naso rotto, non vuol pagare nemmeno l’aspirina.


EE Non Escursionista Estero, bensì Enfatico Esibizionista – Qualunque occasione/oggetto/persona viene usato allo scopo: un’auto, una casa, un figlio, un gadget, una ragazza (spesso trattasi di Sbin: Solita Bionda in Nero). Voi direte: quest’uomo non ha amici. Sbagliato: ne ha molti, perché lui si esibisce con loro, e loro si esibiscono con lui. Un gioco di specchi, che funziona.


FF Fenomeni Fedifraghi – Esistono uomini che tradiscono con facilità, e sono irritanti. Poi ci sono uomini che tradiscono con felicità, e sono sconvolgenti. Il senso di colpa scivola su di loro come acqua sulle piume delle anatre. Suggerimenti? Uno solo: cambiare stagno.


GG Garruli Generi – I ragazzi di oggi non sono più come quelli di una volta, che si vedevano solo a Natale. Sposano tua figlia e vogliono parlare con te. Qualcuno può spegnerli, per favore?


HH Habemus Harem – Molti uomini sognano un harem. I più sfortunati lo ottengono. Sballottati tra amiche, amanti, fidanzate, compagne ed ex-mogli, guardano con invidia l’amico coniugato che guarda la Champions League a casa sua, coi figli e il gatto. Talvolta chiedono ospitalità. Che va concessa: a patto che HH arrivi vestito da sultano, così tiene allegri i bambini.


II Incorreggibili  Inopportuni – Esistono ottime persone che hanno il dono di chiedere/dire/fare la cosa giusta nel momento sbagliato. Alcuni hanno facoltà paranormali: state uscendo di casa, e telefonano; avete la nausea dopo una notte brava, e arrivano con una bottiglia di bianco; la vostra squadra perde, e vi parlano di calcio. Come bloccarli? E’ presto per dirlo. La scienza li sta ancora studiando.


LL Lucida Lucertola – Avete pensato ai crani sberluccicanti che punteggiano le spiagge italiane, incerti tra l’ustione e l’abbronzatura? Sbagliato. Le Lucide Lucertole sono uomini dall’intelligenza viva ma  dalle abitudini sonnolente. Hanno il cervello per fare qualsiasi cosa (un viaggio, un figlio); ma preferiscono stare  immobili, osservando la vita che passa. Ogni tanto una donna decisa gli mette le zampe addosso: ma loro lasciano la coda alla predatrice, e si spostano sul muro vicino.


MM Meglio Mollarli – Pensate a fidanzati inaffidabili, mariti irrecuperabili, padri impossibili? Errore. Parliamo solo di strette di mano. I Meglio Mollarli – noti anche come Mani Molli – non stringono la mano al prossimo: offrono una specie di mollusco. E’ lo specchio del carattere? In questo caso non limitatevi a mollare la mano: mollate loro.


NN Nocivi Negativi – L’umore è entusiasmante come il Po in secca,  l’ottimismo  non supera lo share di un programma culturale in TV, l’espressione  meriterebbe tre punti di penalità sulla patente. Con un monosillabo gli NN sono in grado di deprimervi il figlio. Difendersi? Impossibile, ma ci si può vendicare. Procurategli una preoccupazione genuina (che so, invitate l’amica più loquace in vacanza con voi). E poi state a vedere cosa succede.


OO Ormai Ormeggiato – Il suo inno è una vecchia canzone di Donatello, “Io mi fermo qui”. Un tempo era brillante, spiritoso, intraprendente, originale. Ora è pedante, permaloso, passivo e banale. Cosa gli è successo? Basta il matrimonio a spiegare certe trasformazioni? “Sì”, dirà lui, mentre si guarda l’ombelico  sotto l’ombrellone, e chiede un’altra spalmatina di crema.


PP Peluche Pericoloso – Ha quarant’anni, ma propone romanticherie insopportabili, inventa nomignoli scandalosi, emette vocine imbarazzanti (in inglese, “baby talking”).  Sembra deliziosamente inoffesivo, finché qualcosa va storto: e allora diventa una belva.  Alla larga, cara lettrici: c’è un mostro, dentro ogni Teddy Bear.


QQ Quieto Quadrato – La sua testa è una facoltà d’ingegneria: calcola, analizza, compone e scompone, immagina strutture (morali, affettive, sentimentali) e decide i materiali. Il tutto senza darne l’impressione: il suo sorriso bonario è più resistente del cemento armato. Come combatterlo? Semplice: proclamatevi architetti del rapporto, e ribaltategli tutto il lavoro.


RR Rovina Rapporti – Ci sono uomini che entrano nella vita sentimentale altrui con la grazia di Materazzi nell’area interista. Chiedetegli un consiglio, e vi distruggono il fidanzamento. Spesso sono simpatici. Se sono anche tolleranti, benestanti e bellocci, sposateli.


SS Sadico Simmetrici – Tremenda specie umana – scusate, maschile – che vuole  Ordine & Perfezione intorno a sé. Gli spazzolini devono essere della stessa marca, i quadri alla stessa altezza, le bottiglie nello stesso ripiano del frigo. Sono i nazisti della vita quotidiana. Istituite un piccolo processo di Norimberga, e rieducateli.


TT Timidi Temporeggiatori – Sono gli uomini che non decidono. In amore e in vacanza, hanno sempre ripensamenti, perplessità, cautele inspiegabili. Il mondo inventa i viaggi Last Minute, loro creano i dubbi dell’Ultimo Minuto. Faremo bene, faremo male, spenderemo troppo, ci divertiremo, ci stancheremo? Ebbene: rispondete sì a tutte le domande, e tirateveli dietro.


UU Ultimi Umidi – Negli anni ’70 li abbiamo conosciuti tutti: facevano gli amici delle ragazze infelici e, approfittando di un momento di distrazione, cercavano d’infilarsi tra le loro lenzuola. Gli epigoni sono tra noi. Hanno l’occhio lucido, l’orecchio accogliente, la testolina piegata in atteggiamento comprensivo. Cosa dire, alle donne che ci cascano? Peggio per voi.


VV Viscidi Vermetti – Il Viscido Vermetto è indignato col mondo, e deve dirvelo. Scrive e-mail di fuoco, e non le firma.  Disprezza i donnaioli, e fa la corte a tutte le donne. Che fare? Portatelo a pescare: come esca è perfetto.


ZZ (ZZZZ…) – Noto anche come Uomo Narcotico. Lettura, guida, sport, TV, sesso, alcol: qualunque scusa è buona per addormentarsi. Una casa produttrice di sonniferi potrebbe arruolarlo come testimone; un orso lo chiamerebbe “collega” e se lo porterebbe in letargo.  Sì signora, stiamo parlando di suo marito. Lo svegli, e gli chieda di ripetere tutto.

I VOSTRI COMMENTI
Lascia il tuo commento