2000: DIZIONARIO DI CAPODANNO

Da “Qui Touring”




Una lettrice mi ha scritto raccomandandomi di non dimenticare il Capodanno del 2000. Come potrei? Un evento del genere, in mano a noi italiani, promette di essere quanto mai interessante. Proviamo a immaginare cio’ che accadra’, dividendo la popolazione in ventuno categorie, quante sono le lettere dell’alfabeto. Il dizionario che ne uscira’ puo’ essere utile per classificare la famiglia, i parenti, gli amici, il condominio. Seguiranno discussioni e rancori, senza i quali una festa come Capodanno non e’ completa.
ARITMETICI Sono quelli secondo cui il Terzo Millennio non inizia il 1 gennaio 2000, bensi’ il 1 gennaio 2001. Hanno ragione (2000 fa parte del secondo migliaio come 20 appartiene alla seconda decina), ma nessuno gli dara’ retta. L’Occidente – per questioni di impazienza, pressapochismo e marketing – ha deciso altrimenti.
BACATI Sono i fanatici del Millennium Bug, il problema legato al “doppio zero” che rischia di confondere i computer. I Bacati sperano in un disastro spettacolare, per poterlo raccontare ai nipoti. Hanno accumulato provviste, raccolto legna per il camino e barricato la porta. Se non accadra’ nulla, ci rimarranno malissimo.
CALCOLATORI Hanno studiato accuratamente le possibilita’ offerte da quest’occasione unica: spiaggia tropicale, rifugio alpino, discoteca, trattoria, piazza affollata, aereo in volo. Fino al 30 dicembre rimarranno nell’incertezza. Poi prenderanno una decisione, e scopriranno che e’ tutto prenotato.
DEMORALIZZATI Non li ha ancora invitati nessuno. Il Duemila inizia male.
ESTATICI Sognano di portare la donna/l’uomo della vita in un luogo magnifico e isolato, per aspettare insieme il momento magico. Peccato che lei/lui voglia andare in discoteca a ballare il mambo.
FESTAIOLI Sono quelli che a Capodanno si divertono sempre e comunque. Beati loro.
GAUDENTI Vogliono mangiare come porci e bere come spugne. Passeranno l’inizio del Duemila a cercare l’alkaseltzer.
HO-SONNO-MAMMA Questa categoria comprende bambini di tutte le eta’, che stanno gia’ pregustando la gioia di rovinare questo storico capodanno con piagnistei, lamentele e capricci vari.
INCOSCIENTI Sono quelli che si informano sui sistemi informatici a rischio (causa Millennium Bug), e poi sfidano la sorte. Per esempio: Capodanno in ascensore, o in un ospedale dell’Italia del Sud.
LUDICI Vogliono giocare, giocare, giocare. Hanno annunciato l’intenzione di organizzare una Grande Tombola Duemila, perdendo di colpo tutti gli amici.
MISTICI Pensano che l’avvento del Duemila avra’ ripercussioni cosmiche. Dimenticano che nel cosmo hanno cose piu’ serie cui pensare.
NEW-AGE Sono quelli della categoria precedente, ma l’ispirazione l’hanno trovata in una rivista.
ORIGINALI Vogliono andare in un posto diverso, con gente diversa, per fare cose diverse. Quando ci arriveranno, scopriranno che tutti hanno avuto la stessa idea.
PRESENZIALISTI Sono furibondi. Hanno capito che, allo scoccare della mezzanotte, non potranno essere contemporaneamente con la moglie, l’amica, gli amici. Se gli parlate di Capodanno, ululano come coyote, e poi battono la testa contro il muro.
QUALUNQUISTI Da mesi vanno ripetendo: “Tanto, e’ uguale”. Quando gli chiedete “cosa” e’ uguale, si arrabbiano, e dicono che anche voi siete uguali a tutti gli altri.
RISERVATI Non dicono a nessuno dove andranno. Quindi, come possiamo scriverlo qui?
SODOMA&GOMORRA! Pieni di intenzioni peccaminose, da mesi programmano in ogni dettaglio la loro notte brava. Si troveranno bloccati in un ingorgo stradale mentre vanno dal Pub A alla Discoteca B (passando per il Bar C), dove li aspettava una ballerina mulatta. O almeno cosi’ dicono agli amici, mentre ascoltano il conto alla rovescia sull’autoradio.
TIMOROSI Niente aereo, per timore del Millennium Bug. Niente strade, per paura del traffico. Niente piazze, a causa della folla. Niente discoteche, per via del rumore. (Niente amici, perche’ non li sopporta nessuno)
UNICI Vogliono trascorrere il Capodanno come nessun altro. Un suggerimento: aggiustate la lucidatrice. Sono sicuro che non ci ha ancora pensato nessuno.
VIDEOAMATORI Sono ossessionati: vogliono registrare l’avvenimento per i posteri. Se avete un Videoamatore in casa, attenzione: inizierete il Duemila con un obiettivo che vi riprende mentre urlate con la bocca piena di torta.
ZZZZZZZZ… Categoria riservata a quelli che andranno a dormire. Se le cose continuano cosi’, mi sa che saremo in molti.
Beppe Severgnini

I VOSTRI COMMENTI
Lascia il tuo commento